VIDEO: Danse Macabre! Il Funerale di Saddam

Note: Repost from the old blog. Two other posts dealing with Saddam’s hanging can be seen on this blog and my other blog, the famous video of Saddam’s hanging itself and a video of his body on a gurney after the hanging.

This is an Italian translation of my post, Video of Saddam’s Funeral. Translator: Paolo from Trieste. Enjoy.

Eccovi il terzo documento filmato su Saddam Hussein. E’ il video del funerale svoltosi a Al Awaja, città natale di Saddam, vicino a Tikrit. Il video dura più di 10 minuti, ed è pesante, snervante, a volte fastidioso. Ma è un documento storico. Se non avete pazienza di vederlo tutto, leggete il commento e cambiate canale…La qualità è buona, il videofonino utlizzato era sicuramente di ultima generazione…

Il funerale e la sepoltura si sono svolti in piena notte. Non si vede in giro nemmena una donna (ma…dov’erano mogli, figli/e, i parenti di Saddam?).

Il sonoro ha un leit-motiv, due parole, Allah Akbar – Dio è grande – cantilena incessante, snervante per tutta la prima parte del video.

Non c’è il nostro silenzio davanti al grande Mistero della Morte, la ricerca del silenzio, il raccoglimento in preghiera.

Sembra di assistere ad un’esecuzione anzichè ad un funerale.

La scena è un pandemonio di urla, minaccie, rabbia, voglia di vendetta, un caos insomma. Questo è stato un funerale un pò diverso dagli altri, c’era una frustrata assemblea che chiedeva Vendetta!

Mentre l’esecuzione di Saddam è stata una gioiosa, settaria festa di vendetta per gli Sciiti Iracheni del partito DAWA (e in misura minore del Partito Sciita e dell’Armata Mahdi), il suo funerale è stato una ‘danse macabre’ notturna, un crescendo rabbioso di invettive Sunnite.

C’è un’atmosfera carica di odio e la rabbia è palpabile, ci sono molti uomini a viso coperto pronti sicuramente ad immolarsi nella lotta, mi ha fatto venire i brividi alla schiena.

Di più, a volte mi è sembrato di vedere il volto del Saddam vivo confuso tra la folla, come dei flashback, come se fosse stato presente ad incitare quei fanatici, a chiamarli a vendicare la sua morte.

L’Iraq ha davvero un grosso problema: come arginare in qualche modo questa ondata di odio settario. I filmati dell’impiccagione, della Morgue, del funerale, non hanno fatto che gettare benzina sul fuoco, purtroppo l’esecuzione di Saddam non ha portato benefici…

Non mi è noto come sia arrivata la salma e chi potevano essere i partecipanti al funerale. Sunniti della zona, di Tikrit, da sempre fedeli adepti del Rais? Forse membri del partito Baath? Fondamentalisti Sunniti che con le loro azioni contribuiscono a lacerare sempre di più un paese così devastato?

Non lo so, forse qualcuno di voi mi può rispondere.

Dopo aver posto una bandiera sopra il feretro (una bara pentagonale, interessante) un religioso prega e finalmente c’è un pò di silenzio…solo qualche secondo e poi ritorna il clamore, siamo in un’altro mondo che si chiama Iraq.

Passano delle immagini del volto tumefatto di Saddam avvolto nel sudario. Scoperchiano la bara ed inizia il rito della sepoltura.

La preghiera funebre calma l’uditorio, ma l’atmosfera non è mistica…no, non c’è alcun senso di trascendenza…è solo una piccola parentesi…per uomini bramosi di versare sangue umano.

E’ un funerale terrificante, foriero di nuove violenze ed orrori.

Posso solo dire che in questo video ho visto un branco di esaltati, di fanatici assetati di sangue e vendetta, ed ho sempre in testa quelle urla incessanti…Allah Akhbar…Allah Akhbar…Allah Akhbar.

Leave a comment

Filed under Reposts From The Old Site

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s